12 novembre 2010

Greenwashing

Bookmark and Share

Il greenwashing (letteralmente “lavaggio verde”) è la strategia di comunicazione delle aziende per “lavare” la propria immagine e renderla virtuosa agli occhi dei consumatori.

Greenwashing

Il neologismo è una sincrasi delle parole green (verde colore dell’ambientalismo) e washing (lavare) e potrebbe essere tradotto con “lavare col verde” o con “lavaggio verde”. Esso indica il fenomeno di marketing per il quale: industrie, entità politiche ed aziende millantano attenzione per la natura, garanzie per l’ambiente e politiche economiche sostenibili inventando o, più spesso ingigantendo, le proprie inconsistenti credenziali verdi al fine di creare una mistificatoria immagine positiva delle proprie attività (o prodotti)  distogliendo l’attenzione del pubblico dalle proprie responsabilità nei confronti di comportamenti ed impatti ambientali negativi.

Il termine fu coniato dall’ambientalista newyorkese Jay Westerveld nel 1986 per definire la pratica diffusa in alcune catene di Hotel di incentivare, al motto di “save the environment” il riuso degli asciugamani, pratica che sì faceva indubbiamente risparmiare detersivi ed elettricità al pianeta ma soprattutto faceva incrementare il profitto degli hotel diminuendo considerevolmente una voce di spesa.

Il termine descrive anche la pratica di apporre loghi, nomi o denominazioni (es. il suffisso eco usato impropriamente) che inducano il consumatore a credere che il prodotto, così commercializzato, sia completamente ecologico, etico, sostenibile, quando invece lo è solo per una piccola parte dei suoi ingredienti oppure non lo è affatto. Di questa seconda declinazione del termine è celebre l’esempio della Galaxy chocolate (UK) prodotta con cocco, realmente etico e pulito, ma anche un olio di palma responsabile della deforestazione di Sumatra e del declino dell’orango.

La storia americana del greenwashing è lunga e nutrita di fitte schiere di esponenti più o meno noti e sfacciati. La più nota  delle nostrane  lavandaie verdi è la Eni che, da qualche estate, si vanta di incoraggiare i suoi dipendenti a non indossare la cravatta nei mesi torridi per alzare di 1 grado la temperatura dei condizionatori, pratica che consente il risparmio di ben 140 tonnellate di CO2 ovvero, dato non esplicitato nella pubblicità, la produzione annuale di CO2 di circa una ventina di italiani.

Tendenze
Cucinare SostenibileCucinare Sostenibile

Con le ricette di Lisa Casali si può. Domani la presentazione del suo primo libro

La svolta green di StarbucksLa svolta green di Starbucks

In 7 mila punti vendita le luci alogene e ad incandescenza sono state sostituite con i Led in grado di ridurre il consumo energetico dell'80 per cento

Orti urbani nel cuore di LondraOrti urbani nel cuore di Londra

La sfida di Capital Growth nella capitale britannica: inaugurare 2012 spazi per coltivare cibo sostenibile entro l'inizio delle Olimpiadi

Ritorno alla natura: il fenomeno degli ecovillaggiRitorno alla natura: il fenomeno degli ecovillaggi

In tutto il mondo stanno nascendo comunità di persone che decidono di vivere insieme, in un contesto condiviso, ispirandosi a criteri di sostenibilità ecologica, spirituale, socioculturale ed economica

GreenwashingGreenwashing

Il greenwashing (letteralmente “lavaggio verde”) è la strategia di comunicazione delle aziende per “lavare” la propria immagine e renderla virtuosa agli occhi dei consumatori.

Parti in vacanza con TandemobilityParti in vacanza con Tandemobility

La crisi mette al palo anche le vacanze. Gli studenti sono i più colpiti e il 41% di loro non potrà permettersi una vacanza. Il car pooling viene in aiuto. Su Tandemobility è possibile indicare le destinazioni verso cui ci si vuole organizzare la meritata pausa estiva.

Patente: dal gennaio 2011 nei quiz domande su ambiente ed ecosostenibilitàPatente: dal gennaio 2011 nei quiz domande su ambiente ed ecosostenibilitàDal primo gennaio 2011 nei quiz per l’esame di teoria per la patente di guida ci saranno anche domande specifiche sull’ ambiente e l’ecosostenibilità.
Dagli Usa una sit-com dedicata ai CarpoolersDagli Usa una sit-com dedicata ai CarpoolersPronta a ripetere, anche in Italia, l'enorme successo meritatamente conquistato negli States, Carpoolers arriva finalmente ad arricchire la già interessantissima programmazione autunnale del noto network FOX.
Per le strade di Milano la prima trasmissione radiofonica ecologicaPer le strade di Milano la prima trasmissione radiofonica ecologicaLIFEGATE lancia un nuovo programma, PASSENGERS, dal 29 Settembre 2008 In diretta dal LIFEBUS dalle 6.00alle 9:00 la prima tramissione radiofonica itinerante e eco-sostenibile.
San Francisco: ponti gratis per i car poolerSan Francisco: ponti gratis per i car poolerIn California lo chiamano Casual Car Pool. Nessuna prenotazione e nessuna spesa. Uno scambio. Chi ha la macchina offre un passaggio e chi lo accetta dà la possibilità agli autisti di non pagare i pedaggi.
Pagina:

Car pooling Tandemobility
Per informazioni:

Chiama il + 39 02 700 251
o manda una mail a info@imginternet.com
o vai al nostro blog o seguici su Twitter


logo Imginternet
Visualizza: Mobile
Esegui ricerca