1 dicembre 2010

Restructura 2010: successo dell’edilizia sostenibile

Bookmark and Share

La XXIII edizione di Restructura si è chiusa domenica  al Lingotto Fiere di Torino, confermandosi un appuntamento importante per il mondo dell’edilizia  

Restructura 2010: successo dell’edilizia sostenibile

Anche i risultati di quest’anno – osserva Andrea Varnier, Direttore Generale di Lingotto Fiere – confermano il successo della formula ‘ibrida’: capace di creare gli spazi e le occasioni per gli appuntamenti dedicati alle aziende e agli operatori del settore, e anche di garantire un’area espositiva ricca di proposte e novità per il grande pubblico”.

Restructura ha radunato circa 500 aziende provenienti da 16 regioni e 5 Paesi europei (Svizzera, Germania, Francia, Inghilterra, Slovenia), aprendo quest’anno anche a nuovi settori come la decorazione artistica e l’arredo urbano.

Continua il gradimento per la formula delle visite fuori-salone ai cantieri, i RestrucTour, che si sono confermati un contributo importante per il completamento dell’informazione sul costruire sostenibile. Circa 300 le persone coinvolte, tra privati e progettisti, che hanno potuto osservare esempi di ristrutturazioni e costruzioni realizzate a basso impatto energetico e ambientale.

Gli oltre 5.400 professionisti che hanno trovato, tra i 60 workshop, seminari, convegni e dimostrazioni di prodotto, argomenti di aggiornamento affini alla propria specializzazione hanno contribuito a valorizzare la fiera come luogo di confronto e approfondimento del settore.

Da questa edizione anche Restructura ha ridotto l’impatto ambientale. Lingotto Fiere-GL events Italia sta infatti implementando un percorso di sostenibilità che ha visto ripetute, anche all’organizzazione di questo evento, le azioni già intraprese nel corso del Salone Internazionale del Gusto e di Artissima per la limitazione dei consumi energetici, con l’impiego di una illuminazione ad alta efficienza dei padiglioni, che aumenta l’illuminamento a terra di un 25% circa, a fronte di riduzioni sui consumi elettrici diretti superiore al 60%.

Un’altra importante azione ha riguardato l’impiego di prodotti eco-compatibili e la riduzione dello smaltimento dei rifiuti. Per le parti comuni dei padiglioni, infatti, non è stata utilizzata moquette, evitando così il conferimento in discarica di materiale non facilmente riciclabile per un peso complessivo di almeno 7,44 tonnellate ed evitando l’emissione in atmosfera di quasi 1 t di CO2.

Restructura è organizzata da GL events Italia-Lingotto Fiere con il contributo di Regione Piemonte, Uniocamere Piemonte e Camera di commercio di Torino e il supporto delle sezioni territoriali di Cna, Confartigianato e CasArtigiani.

Articolo tratto da greenews.info 

Primo piano
Fs e “le grandi” firmano dichiarazione mondiale su Trasporto SostenibileFs e “le grandi” firmano dichiarazione mondiale su Trasporto Sostenibile

L’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato insieme agli altri Ceo delle principali Società ferroviarie hanno sottoscritto la dichiarazione “Mobilità e Trasporto Sostenibile” promossa dall’International Union of Railways (UIC)

La stazione di ricarica per auto elettriche che si alimenta ad energia solareLa stazione di ricarica per auto elettriche che si alimenta ad energia solare

Il progetto di una stazione di ricarica a pannelli solariè stato presentato nell’ambito di Open Planet Ideas, il progetto voluto da Sony e dal WWF

Gli Usa incassano il colpo: le rinnovabili cinesi come lo SputnikGli Usa incassano il colpo: le rinnovabili cinesi come lo Sputnik

Il Segretario Usa per l’Energia Steven Chu, durante un incontro con la stampa, ha definito la corsa della Cina nel mercato energetico “verde” uno “Sputnik Moment” che obbliga gli Usa a fare di più per non arrivare secondi nella corsa per la leadership mondiale nel campo delle rinnovabili

Emirati Arabi, rinnovabili indispensabili per un'economia in crisiEmirati Arabi, rinnovabili indispensabili per un'economia in crisi

Nel corso di un incontro su cambiamenti climatici e politica energetica, che si è svolto ad Abu Dhabi, il Direttore Generale di IRENA ha sottolineato la necessità di una transizione dell’attuale sistema energetico verso un uso più diffuso delle rinnovabili

Restructura 2010: successo dell’edilizia sostenibileRestructura 2010: successo dell’edilizia sostenibile

La XXIII edizione di Restructura si è chiusa domenica  al Lingotto Fiere di Torino, confermandosi un appuntamento importante per il mondo dell’edilizia  

Houston, la prima città a misura di auto elettricaHouston, la prima città a misura di auto elettrica

La città texana nota per i pozzi petroliferi sviluppa il primo progetto dedicato alle auto elettriche: un mix di caricatori domestici e stazioni pubbliche da 10 milioni di dollari 

Polveri sottili e acque reflue, l'Italia deferita alla corte UePolveri sottili e acque reflue, l'Italia deferita alla corte Ue

La Commissione europea ha deciso di intervenire a causa del mancato rispetto delle legislazione in materia di Pm10 e trattamento dei liquami. Insieme a noi Spagna, Portogallo e Cipro. Sotto osservazione anche la direttiva sul rendimento energetico degli edifici 

Il futuro dell'energia elettrica è nelle smart gridIl futuro dell'energia elettrica è nelle smart grid

Nasce la SEDC, associazione che promuoverà in Europa la creazione delle reti "intelligenti" per la distribuzione dell'elettricità 

Le 7 alternative al silicio nel futuro del FotovoltaicoLe 7 alternative al silicio nel futuro del Fotovoltaico

A Povo, in provincia di Trento si è conclusa la giornata di studio “Il futuro del silicio nel fotovoltaico” 

Nasce e-Part, nuovo servizio web per segnalare disagi e malfunzionamenti nella gestione delle proprie cittàNasce e-Part, nuovo servizio web per segnalare disagi e malfunzionamenti nella gestione delle proprie città

Si chiama e-Part ed è la nuova piattaforma che sarà disponibile per tutti i cittadini offrendo loro la possibilità di segnalare emergenze, malfunzionamenti o bisogni nella loro città e poi,volendo, di proporre una possibile soluzione al problema

Pagina:

Car pooling Tandemobility
Per informazioni:

Chiama il + 39 02 700 251
o manda una mail a info@imginternet.com
o vai al nostro blog o seguici su Twitter


logo Imginternet
Visualizza: Mobile
Esegui ricerca