17 giugno 2011

Da Carugate a Pioltello: Meglio in bici!

Bookmark and Share

Dai comuni di Cernusco sul Naviglio, Carugate e Pioltello nasce un’interessante iniziativa di eco-mobilità, la prima in Italia di questo genere: condividere il mezzo ecologico per eccellenza.

Da Carugate a Pioltello: Meglio in bici!

Meglio in bici, questo il nome del progetto partito il 2 giugno, vuole incoraggiare i cittadini a usare le biciclette messe a disposizione sia per i tragitti casa-lavoro che per il tempo libero. Il progetto si avvale della fitta rete di percorsi ciclabili che collega i tre comuni ed è organizzato in otto stazioni da cui è possibile prendere in prestito una bicicletta.

Tre postazioni si collocano nel comune di Cernusco sul Naviglio: due comodamente vicine alle stazioni M2 di viale Assunta e Villa Fiorita e una in zona industriale, tra via Brescia e via Torino; tre sono a Carugate, presso il Municipio, al centro Commerciale Carosello e all'IKEA; infine due a Pioltello, alla stazione del Passante Ferroviario e presso il Municipio.

Il funzionamento del servizio è semplice: si parte con l’attivazione che può avvenire – presentando un documento – presso uno dei tre Comuni che aderiscono al progetto, compilando il modulo di adesione e versando 15 euro. Grazie alla tessera magnetica ricaricabile che verrà rilasciata dai comuni sarà possibile prelevare le biciclette presso le stazioni predisposte e pagare il servizio esclusivamente per le ore di effettivo utilizzo. L’abbonamento dura un anno dall’iscrizione e le tariffe vanno da 1 a 5 euro, con la prima ora di utilizzo gratuita.

L’attenzione all’ambiente è senz’altro uno dei temi caldi che i comuni italiani si trovano ad affrontare in questo periodo. Le città sempre più inquinate e le grandi distanze che i cittadini devono percorrere giorno dopo giorno sono sfide importanti, da cui dipende la qualità della vita nelle nostre città.

Per affrontare al meglio i problemi legati alla mobilità, anche le pubbliche amministrazioni stanno quindi passando da una concezione privata e personale del trasporto a una collettiva e di condivisione. Molte sono infatti le iniziative che propongono di mettere in comune il mezzo di trasporto privato (car pooling), con i molteplici vantaggi di risparmio economico sui trasporti e di riduzione di traffico ed emissioni per la propria comunità.

L’idea per l’ambizioso progetto Meglio in bici nasce da un bando di concorso indetto dalla Fondazione Cariplo nel 2009 a cui hanno deciso di partecipare i tre comuni di Cernusco sul Naviglio, Pioltello e Carugate – con uno stanziamento complessivo di circa 240 mila euro, la maggior parte messi a disposizione dalla fondazione Cariplo. Partecipano come sponsor privati anche il Centro Commerciale Carosello e Ikea, che inserisce il progetto all’interno dell’iniziativa aziendale Piccoli gesti a grande impatto, tutta dedicata al rispetto dell’ambiente e alla sostenibilità. La posizione delle stazioni è stata quindi studiata per consentire ai volenterosi ciclisti di fare shopping nei due centri senza muovere l’auto: forse non sarà semplice portare a casa i mobili Ikea sul portapacchi della bici, ma quantomeno ci sarà la soddisfazione di essere eco-friendly!

Meglio in bici guarda ora al futuro, con la possibilità di estendere il progetto ai vicini comuni di Vimodrone, Gorgonzola, Bussero, Inzago e Cassina de’ Pecchi. La rete di mobilità condivisa dovrebbe infatti andare a inserirsi nel più ampio progetto Martesana, terra d’acque e di delizie, sempre sponsorizzato da Cariplo e dalle amministrazioni comunali, che ha ricevuto un investimento totale di 2 milioni e 900 mila euro. La conclusione dei lavori dovrebbe completarsi nel 2013, in vista dell’Expo, andando a costituire un sistema integrato di piste ciclabili, istallazioni artistiche e mantenimento e valorizzazione del territorio, con l’obiettivo di trasformare una delle zone più belle del milanese in una possibile meta turistica.

Primo piano
L’altra faccia di Milano che nessuno vuol vedereL’altra faccia di Milano che nessuno vuol vedere

Il caso: dei bambini di una scuola materna di Milano hanno tappezzato la strada di decine di disegni volti a sensibilizzare i padroni dei cani che troppo frequentemente lasciano le deiezioni dei propri animali ovunque sui marciapiedi della zona. Il quartiere è città studi e la scuola è la materna in via Guido Reni 11.

Con Facebook Tandemobility è ancora più facileCon Facebook Tandemobility è ancora più facile

Da oggi si può accedere al nostro portale di Car Pooling direttamente con il proprio profilo Facebook.

Da Carugate a Pioltello: Meglio in bici!Da Carugate a Pioltello: Meglio in bici!

Dai comuni di Cernusco sul Naviglio, Carugate e Pioltello nasce un’interessante iniziativa di eco-mobilità, la prima in Italia di questo genere: condividere il mezzo ecologico per eccellenza.

Milano soffoca, i verdi ricominciano a respirareMilano soffoca, i verdi ricominciano a respirare

Mai come in queste ultime settimane si è sentito tanto parlare, a Milano, di traffico, inquinamento, viabilità, piste ciclabili, verde. Sembra che, all’improvviso, i temi ambientali siano diventati prioritari in qualsiasi programma politico: ognuno propone per il futuro interventi efficaci risolutivi, disegnando un quadro idilliaco di una città futura.

Abbiamo intervistato Elena Grandi, candidata in Consiglio Comunale con la Lista Verdi Ecologisti per Milano e promotrice del referendum Milano si muove. 

Genova città più sostenibile di Italia. Il rapporto LegambienteGenova città più sostenibile di Italia. Il rapporto Legambiente

E’ Genova la città più sostenibile di Italia. A sostenerlo sono stati gli ultimi dati Legambiente sui piani e le buone pratiche delle amministrazioni italiane
 

Edifici classe A, Legambiente boccia tutti tranne BolzanoEdifici classe A, Legambiente boccia tutti tranne Bolzano

Gli italiani ancora non sanno costruire gli edifici di classe A. Sarà perché in gran parte del Paese fa caldo 9 mesi all’anno, o perché ancora non si è diffusa la cultura del risparmio energetico, ma fatto sta che su 100 edifici censiti da Legambiente, solo 11, peraltro tutti nella Provincia di Bolzano, sono stati promossi

Kyoto: entro il 2050 energia al 100% da fonti rinnovabiliKyoto: entro il 2050 energia al 100% da fonti rinnovabili

In Europa il 100% di copertura della domanda elettrica con le rinnovabili si potrà articolare creando 'una forte rete di interconnessione eolica tra i mari del nord e le centrali solari del Sahara

Tesla: la supercar elettrica arriva in ItaliaTesla: la supercar elettrica arriva in Italia

A due passi da San Babila, a Milano, la casa statunitense ha aperto, in perfetto timing, il suo diciassettesimo show room nel mondo, per intercettare,alla fonte, la clientela eco-luxury della città

Sebigas: il rifiuto agricolo che diventa energiaSebigas: il rifiuto agricolo che diventa energia

Con una proposta di riconversione per attività di cogenerazione, l’azienda del gruppo Sebi si avvia al processo di produzione da biomasse e oli vegetali

Fotovoltaico ai mirtilli, ci provano a TorinoFotovoltaico ai mirtilli, ci provano a Torino

Dimenticatevi il silicio, il solare fotovoltaico del futuro utilizzerà mirtilli e argilla. Ci stanno lavorando alla Cyanine, start up dell’Università di Torino, grazie al sostegno del Comune di Settimo Torinese che sta investendo nell’innovazione tecnologica a favore dell’ambiente
 

Pagina:

Car pooling Tandemobility
Per informazioni:

Chiama il + 39 02 700 251
o manda una mail a info@imginternet.com
o vai al nostro blog o seguici su Twitter


logo Imginternet
Visualizza: Mobile
Esegui ricerca