7 febbraio 2011

Fiumi italiani, inquinati 26 su 30

Bookmark and Share

L’allarme arriva dal WWF, nell’ambito del Convegno Fiumi d’Italia che si è svolto giovedì a Roma a Palazzo Valentini: 26 corsi d’acqua su 30 nella nostra penisola sono inquinati

Fiumi italiani, inquinati 26 su 30

E considerando che la Direttiva Quadro Acque 2000/60/CE prevede che entro il 2015 venga raggiunto l’obiettivo di un buono stato ecologico degli ecosistemi d’acqua dolce, non occorre un matematico per calcolare quanto siamo lontani da questa mèta e quanto si stia facendo poco per perseguire un fine ambizioso, come tanti previsti in sede comunitaria e presi spesso alla leggera dal nostro Paese, che poi ne paga le conseguenze.

Nel suo intervento in apertura dell’incontro, Stefano Leoni, presidente del WWF Italia, ha sottolineato come sia indispensabile ed urgente, in questa fase, un impegno più deciso di tutte le istituzioni sul fronte inquinamento dei fiumi.

I nostri corsi d’acqua sono malati di una patologia tutta umana ovvero di cemento, incuria e escavazioni abusive, discariche di inquinanti anche pericolosi come l’amianto.

Nel corso del convegno è stato presentato il dossier sulla salute dei fiumi realizzato da 600 volontari. Ne emerge un ritratto dei principali corsi d’acqua italiani imbrattato dal degrado e dagli inquinanti. In salute solo 4 corsi sui 30 esaminati, si tratta del Melfa, in Lazio, del Tagliamento in Friuli Venezia Giulia, dell’Angitola e del Ciane in Calabria.
Il WWF ha siglato un accordo con i pescatori e gli ambientalisti dello Spinning Club Italia per la tutela dei fiumi.
Inoltre l’associazione è coinvolta in diversi progetti per la riqualificazione fluviale tra i quali, degni di nota, segnaliamo la riforestazione nel Po mantovano, la trasformazione dei terreni agricoli in aree libere per far scorrere in sicurezza l’Esino nelle Marche, o di conservazione della Trota marmorata, una delle specie inserite nella Lista Rossa dei pesci a rischio estinzione, effettuata nell’Adda e i programmi di educazione ambientale realizzati nel fiume Aniene in collaborazione con la Provincia di Roma.

Presto inoltre sarà disponibile un sistema di eco-certificazione degli impianti idroelettrici nell’ambito del progetto europeo CH2OICE, che mira a tutelare l’integrità del bacino idrografico e a regolare la costruzione di nuove centrali in base a criteri di sostenibilità ambientale.
Il lancio ufficiale del marchio avverrà il 25  febbraio prossimo, sempre a Roma.

Articolo tratto da ecologiae.com

Primo piano
Voli ecologici: a che punto siamo?Voli ecologici: a che punto siamo?

Aerei elettrici, ibridi o solari ecco i pro e i contro

A La Sapienza di Roma arriva il bike sharing autogestitoA La Sapienza di Roma arriva il bike sharing autogestito

A Roma, una delle città più inquinate d’Italia un gruppo di studenti universitari de La Sapienza, ha deciso di mettere in atto un servizio di bike-sharing autogestito per gli studenti capitolini

Energia dai pomodori, la nuova fonte rinnovabile arriva da LodiEnergia dai pomodori, la nuova fonte rinnovabile arriva da Lodi

Fonti energetiche pulitene esistono tante, alcune più efficienti, altre meno, ma fa sempre piacere quando queste risolvono anche un altro problema, quello dei rifiuti

Fiumi italiani, inquinati 26 su 30Fiumi italiani, inquinati 26 su 30

L’allarme arriva dal WWF, nell’ambito del Convegno Fiumi d’Italia che si è svolto giovedì a Roma a Palazzo Valentini: 26 corsi d’acqua su 30 nella nostra penisola sono inquinati

La stazione di Stoccolma produce calore gratis dai passeggeriLa stazione di Stoccolma produce calore gratis dai passeggeri

L’idea è tanto semplice che nessuno aveva ancora pensato ad applicarla seriamente: alla stazione dei treni di Stoccolma si utilizza il calore generato dai corpi dei passeggeri, e dalle attività commerciali all’interno della stazione stessa, per recuperare energia e riscaldare gli uffici posti dall’altro lato della strada

Asa, ambiente e sviluppo economicoAsa, ambiente e sviluppo economico

Per la consegna dei diplomi della seconda edizione del master in “Sviluppo umano e ambiente” un dibattito sul rapporto tra educazione, conoscenza ed economia con l’intervento di Graziano Tarantini 

MuoviMi, collegiali sostenibiliMuoviMi, collegiali sostenibili

E’ stato presentato giovedì 20 gennaio all’Augustinianum il pacchetto di servizi di mobilità riservato agli studenti delle quattro strutture residenziali della Cattolica 

Smog Milano, domenica blocco del traffico con musei e bike sharing gratuitiSmog Milano, domenica blocco del traffico con musei e bike sharing gratuiti

Lo smog è al centro dell’attenzione di cittadini e istituzioni all’avvicinarsi della fine di questo primo mese del 2011

Polveri sottili, livelli record fuorilegge quasi 50 cittàPolveri sottili, livelli record fuorilegge quasi 50 città

Dati allarmanti nel dossier di Legambiente. Particolarmente grave la situazione in Pianura Padana con Torino, Brescia e Milano in testa alla classifica europea dello smog

Energia solare, inventato pannello che funziona di notteEnergia solare, inventato pannello che funziona di notte

Può sembrare una contraddizione, ma a quanto pare potrebbe un giorno funzionare: è stato inventato un pannello solare che funziona anche senza il sole

Pagina:

Car pooling Tandemobility
Per informazioni:

Chiama il + 39 02 700 251
o manda una mail a info@imginternet.com
o vai al nostro blog o seguici su Twitter


logo Imginternet
Visualizza: Mobile
Esegui ricerca