18 gennaio 2011

Biciclette, il trucco per diffonderle? Creare piste ciclabili

Bookmark and Share

A Londra è stato registrato un +70% di ciclisti per le strade della capitale inglese ad ottobre 2010 rispetto all’anno precedente, quando ancora nessun iniziativa pro-biciclette era stata attuata

Biciclette, il trucco per diffonderle? Creare piste ciclabili

Non solo incentivi, bike sharing o altre trovate stravaganti: il modo migliore per far diffondere l’uso delle biciclette è dare la possibilità ai ciclisti di guidarle senza pericoli. Questo sembra averlo capito Boris Johnson, sindaco di Londra, dato che l’iniziativa delle “autostrade per biciclette” ha avuto un incredibile successo. Si tratta di un’idea, la quale si è affiancata all’introduzione del sistema di bike-sharingcittadino di cui vi avevamo parlato in passato, che prevede l’incremento del chilometraggio, ma anche della larghezza, delle piste ciclabili, in modo da aumentare la sicurezza di chi gira su due ruote.

Il sito GOOD spiega:

Questo significa che il numero di ciclisti sulle strade, nel periodo precedente alle autostrade, è stato del 70 per cento più basso di quanto lo sia ora che le autostrade sono state installate. Si tratta di una promozione efficace delle biciclette che non si è mai vista [...] Riusciranno le altre città a guardare questi risultati ed iniziare una pianificazione per aumentare le corsie per biciclette, anziché semplicemente lasciarle a camminare sul lato della strada?

Ora non chiediamo che anche nelle città italiane si installino le “autostrade” per le biciclette, ma almeno che si possano incrementare le piste ciclabili, visti i risultati che portano. Va inoltre sottolineato che il picco della presenza di ciclisti coincide con l’introduzione del programma dibike-sharing, che per fortuna molte città italiane hanno già adottato. Solo così sarà possibile ridurre il traffico, con conseguente minor stress per i cittadini, risolvere il problema di molti che non possono sostenere i costi per il carburante così alti, abbattere enormemente le emissioni di CO2 e perché no, migliorare anche la salute della popolazione.

Articolo tratto da ecologiae.com

Primo piano
UE: Intelligent Energy seleziona 44 nuovi progettiUE: Intelligent Energy seleziona 44 nuovi progetti

58 milioni di euro a disposizione dei progetti scelti dal bando 2010. Scopo comune l’efficientamento energetico, la riduzione dei consumi e la creazione di nuove reti e sinergie con l’obiettivo di raggiungere in tempo gli obiettivi energetici del pacchetto 20-20-20

Fotovoltaico organico: nuovi studi sulle applicazioni del grafene al posto del silicioFotovoltaico organico: nuovi studi sulle applicazioni del grafene al posto del silicio

Il silicio, come tutti sanno, è alla base della stragrande maggioranza dei pannelli fotovoltaici prodotti fino ad ora, essendo un materiale relativamente economico, diffuso e dalle proprietà efficienti

Ford, al Salone di Detroit con tre nuovi veicoli elettriciFord, al Salone di Detroit con tre nuovi veicoli elettrici

Ford ha svelato tre veicoli progettati in chiave sostenibile ed una concept car:  si tratta rispettivamente della nuova Ford Focus Electric, della Ford C-Max Energi, della Ford C-Max Hybrid e di Ford Vertrek

Sudan: le pompe solari daranno l’acqua al popolo più povero del mondoSudan: le pompe solari daranno l’acqua al popolo più povero del mondo

Una potente pompa estrae acqua da decine di metri sotto il suolo e la trasferisce ai serbatoi sopraelevati

Biciclette, il trucco per diffonderle? Creare piste ciclabiliBiciclette, il trucco per diffonderle? Creare piste ciclabili

A Londra è stato registrato un +70% di ciclisti per le strade della capitale inglese ad ottobre 2010 rispetto all’anno precedente, quando ancora nessun iniziativa pro-biciclette era stata attuata

Fusione a freddo, l'esperimento di BolognaFusione a freddo, l'esperimento di Bologna

Il reattore, è pronto per produrre energia anche a livello industriale. L’inventore è l’ingegnere Andrea Rossi che protegge la sua creatura con un brevetto

Los Angeles: dismesso l'ultimo autobus a gasolio, l'intera flotta è ora a metanoLos Angeles: dismesso l'ultimo autobus a gasolio, l'intera flotta è ora a metano

Dal 1993 Metro ha deciso di ordinare solo mezzi puliti, un'iniziativa che ha spianato la strada per le aziende di trasporto in tutti gli Stati Uniti ad optare per veicoli più ecologici

Italia e Germania: prove di intesa sull’ambienteItalia e Germania: prove di intesa sull’ambiente

“Fra Germania e Italia esiste un’ampia convergenza di posizioni e di interessi sui temi ambientali”. Lo ha dichiarato il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo al termine dell’incontro del 12 gennaio tra il Ministro dell’Ambiente italiano e quello tedesco Norbert Roettgen, a Berlino

Diossina, a Taranto cozze e ostriche a rischioDiossina, a Taranto cozze e ostriche a rischio

L’allarme, per la diossina di casa nostra, viene dalle associazioni ambientaliste PeaceLink e Fondo Antidiossina  

Mobilità elettrica: autorizzata la ricarica in garageMobilità elettrica: autorizzata la ricarica in garage

Il 2011 sarà sicuramente un’ annata importante per il mondo dei veicoli elettrici. Dal 1° gennaio infatti, l’Autorità per l’energia elettrica ha stabilito nuove tariffe di rete per la ricarica delle auto elettriche nei centri urbani

 

Pagina:

Car pooling Tandemobility
Per informazioni:

Chiama il + 39 02 700 251
o manda una mail a info@imginternet.com
o vai al nostro blog o seguici su Twitter


logo Imginternet
Visualizza: Mobile
Esegui ricerca