7 febbraio 2011

A La Sapienza di Roma arriva il bike sharing autogestito

Bookmark and Share

A Roma, una delle città più inquinate d’Italia un gruppo di studenti universitari de La Sapienza, ha deciso di mettere in atto un servizio di bike-sharing autogestito per gli studenti capitolini

A La Sapienza di Roma arriva il bike sharing autogestito

Le misure antismog attuate nelle grandi città del Paese, come le domeniche ecologiche di Milano, Torino e Napoli sono solo alcuni esempi di come è possibile abbattere i livelli di PM10 e lo smog cittadino in favore di un’aria più pulita e di una salute migliore.

A Roma, una delle città più inquinate d’Italia, come si legge nel dossier Mal’Aria di Legambiente, un gruppo di studenti universitari de La Sapienza, la prima università di Roma, ha deciso di mettere in atto un servizio di bike-sharing autogestito per gli studenti capitolini.

I punti di deposito delle biciclette sono quattro, dislocati nelle sedi principali dell’Università romana: la facoltà di Ingegneria in San Pietro in Vincoli, la facoltà di Architettura di Valle Giulia, quella di Medicina presso il complesso ospedaliero Policlinico Umberto I e la facoltà di Fisica all’interno della città universitaria, nei pressi di piazzale del Verano. Quattro luoghi strategici per dare la possibilità agli studenti di recarsi a mensa, nelle segreterie o nelle diverse sedi universitarie in bicicletta senza inquinare e senza aumentare il traffico cittadino. A spiegare il funzionamento e l’utilità del servizio di bike-sharing è Lorenzo, uno dei ciclo-fisici del collettivo ecologico che ha dato vita al piano antismog

Viviamo quasi qui dentro ma ne vale la pena. E l’attivazione di questo servizio per tutti gli studenti della Sapienza ne è la dimostrazione. Entro un mese contiamo di rendere funzionale al cento per cento il bike sharing con la possibilità di affittare la bici ad Architettura, ad esempio, e riconsegnarla a Ingegneria.

L’uso delle biciclette è gratuito, per chi vuole c’è una sottoscrizione libera, più che altro per avere un feedback dell’iniziativa ecologica. Ogni utente avrà a disposizione una chiave ed un lucchetto e potrà accedera alla Ciclofficina dove potrà senza pagare un euro rimboccarsi le maniche e aggiustare il danno, gonfiare le gomme o avvitare bulloni. Questo è il messaggio principale di Lorenzo e dei ragazzi del collettivo ecologico

Le due ruote per noi sono una filosofia di vita. Scriviamo e stampiamo manuali per diffondere questa cultura e lavoriamo in parallelo alle altre Ciclofficine di Roma per recuperare le biciclette, acquistare pezzi nuovi o smistare quelli di ricambio. Alcune bici le abbiamo costruite da zero, altre sono vecchi ricordi lasciati in soffitta da rimettere a posto o donazioni di appassionati ciclisti come noi.

Articolo tratto da Ecologiae

Primo piano
Voli ecologici: a che punto siamo?Voli ecologici: a che punto siamo?

Aerei elettrici, ibridi o solari ecco i pro e i contro

A La Sapienza di Roma arriva il bike sharing autogestitoA La Sapienza di Roma arriva il bike sharing autogestito

A Roma, una delle città più inquinate d’Italia un gruppo di studenti universitari de La Sapienza, ha deciso di mettere in atto un servizio di bike-sharing autogestito per gli studenti capitolini

Energia dai pomodori, la nuova fonte rinnovabile arriva da LodiEnergia dai pomodori, la nuova fonte rinnovabile arriva da Lodi

Fonti energetiche pulitene esistono tante, alcune più efficienti, altre meno, ma fa sempre piacere quando queste risolvono anche un altro problema, quello dei rifiuti

Fiumi italiani, inquinati 26 su 30Fiumi italiani, inquinati 26 su 30

L’allarme arriva dal WWF, nell’ambito del Convegno Fiumi d’Italia che si è svolto giovedì a Roma a Palazzo Valentini: 26 corsi d’acqua su 30 nella nostra penisola sono inquinati

La stazione di Stoccolma produce calore gratis dai passeggeriLa stazione di Stoccolma produce calore gratis dai passeggeri

L’idea è tanto semplice che nessuno aveva ancora pensato ad applicarla seriamente: alla stazione dei treni di Stoccolma si utilizza il calore generato dai corpi dei passeggeri, e dalle attività commerciali all’interno della stazione stessa, per recuperare energia e riscaldare gli uffici posti dall’altro lato della strada

Asa, ambiente e sviluppo economicoAsa, ambiente e sviluppo economico

Per la consegna dei diplomi della seconda edizione del master in “Sviluppo umano e ambiente” un dibattito sul rapporto tra educazione, conoscenza ed economia con l’intervento di Graziano Tarantini 

MuoviMi, collegiali sostenibiliMuoviMi, collegiali sostenibili

E’ stato presentato giovedì 20 gennaio all’Augustinianum il pacchetto di servizi di mobilità riservato agli studenti delle quattro strutture residenziali della Cattolica 

Smog Milano, domenica blocco del traffico con musei e bike sharing gratuitiSmog Milano, domenica blocco del traffico con musei e bike sharing gratuiti

Lo smog è al centro dell’attenzione di cittadini e istituzioni all’avvicinarsi della fine di questo primo mese del 2011

Polveri sottili, livelli record fuorilegge quasi 50 cittàPolveri sottili, livelli record fuorilegge quasi 50 città

Dati allarmanti nel dossier di Legambiente. Particolarmente grave la situazione in Pianura Padana con Torino, Brescia e Milano in testa alla classifica europea dello smog

Energia solare, inventato pannello che funziona di notteEnergia solare, inventato pannello che funziona di notte

Può sembrare una contraddizione, ma a quanto pare potrebbe un giorno funzionare: è stato inventato un pannello solare che funziona anche senza il sole

Pagina:

Car pooling Tandemobility
Per informazioni:

Chiama il + 39 02 700 251
o manda una mail a info@imginternet.com
o vai al nostro blog o seguici su Twitter


logo Imginternet
Visualizza: Mobile
Esegui ricerca